Cantiere per la rotonda al casello di Incisa

Sanità Toscana un eccellenza? Ma per chi?
19 Luglio 2019
Cantiere al casello, ieri tamponamento e code fino in A1
23 Luglio 2019
Mostra tutto

Cantiere per la rotonda al casello di Incisa

Il Consigliere comunale reggellese del Movimento 5 Stelle segnala i disagi al traffico legati al cantiere, aperto da marzo, e sollecita la Città Metropolitana e il sindaco Dario Nardella a intervenire al più presto.

Preoccupa la situazione di stallo che si è venuta a creare nel cantiere aperto davanti al casello A1 di Incisa Reggello, ai Ciliegi, dove è in corso di realizzazione da parte della Città Metropolitana una rotatoria attesa da anni. I lavori, partiti lo scorso marzo creando non poche difficoltà per le deviazioni al traffico, ora sembrano procedere davvero troppo lentamente.

Ad intervenire in merito è il consigliere comunale M5S di Reggello, Roberto Grandis: “Il 27 marzo sono stati avviati i lavori per la nuova rotatoria davanti al casello autostrada. Il cantiere – ricorda l’esponente pentastellato – ha da subito creato problemi nella viabilità esterna all’autostrada, sia agli utenti sia al comune di Reggello e alla società Autostrade, enti che non erano stati messi al corrente dell’inizio dei lavori, causando così una mancanza di coordinamento fra direzione dei lavori ed amministrazioni coinvolte”.

Il problema è ancora presente, vista la conformazione dell’area di cantiere: “Si obbliga la svolta a destra all’uscita del casello per tutti, fino a raggiungere la nuova rotatoria già completata, per l’eventuale inversione per raggiungere Incisa-Figline. Peccato che la segnaletica per indicare questa deviazione risulta assente o scarsamente visibile, inducendo gli ignari automobilisti ad utilizzare lo svincolo in modo improprio. Questo provoca notevoli problemi di sicurezza con il rischio di incidenti, oltre a code lunghissime soprattutto nelle ore di punta”.

Non solo: “Il cantiere, ormai aperto da 4 mesi – ricorda Grandis – appare deserto ed incustodito. Non si vede nessun operaio impegnato alla realizzazione dello stesso, e le continue segnalazioni non hanno sortito nessun effetto per la messa in sicurezza né per il completamento dei lavori. Chiediamo al Sindaco metropolitano Nardella di chiarire pubblicamente a quali cause siano da attribuire i ritardi ingiustificati nella costruzione di una rotonda in un punto strategico del territorio; e lo sollecitiamo ad intervenire tempestivamente affinché venga ripristinato lo stato di sicurezza stradale e si concludano rapidamente i lavori”.

“Questo cantiere – conclude il consigliere comunale M5S – sta creando gravissimi disagi a tutto il Valdarno fiorentino, consegnando agli occhi di tutti una pessima immagine, dato che  tale uscita è utilizzata da molti stranieri che usufruiscono delle strutture ricettive del territorio e degli outlet The Mall e Groove”.

 

fonte VALDARNOPOST